1996, Dublino

Quell’estate ero partito per Dublino, avevo giocato la carta “college a caso” che all’epoca andava molto tra gli adolescenti italiani. Avevamo una libertà limitata ma ampiamente trattabile stabilita dalla famiglia ospitante. Dormivo da una signora che aveva dei …

continua... Commenti disabilitati su La mia storia (in)finita con R. #1

Setteperuno

clicca sull’immagine per ingrandire…