Quando ero all’università, per me, le mie coinquiline e i nostri amici di baldorie “Bukowski” non era più un nome. “Bukowski” era il termine che usavamo per indicare qualunque forma di sfattanza: era bukowski un bicchiere di plastica con un …

continua... Commenti disabilitati su Factotum