Poi è arrivato il tempo di preparare la valigia.

Il tempo di tornare: Isabel in Germania, io a Roma.

Il tempo del nodo in gola.

Così, l’ultimo pomeriggio, abbiamo deciso di fare una delle cose più da turisti che potevamo. …

continua... Commenti disabilitati su On the Rozz #3 Dublino | #comeback

Non vi preoccupate! Tutto passa. Anche questo forno che sono diventate le nostre abitazioni in questi giorni si spegnerà pian piano, e avremo di nuovo un po’ di umano fresco. Nel frattempo, con una borsa del ghiaccio in testa, vediamo …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #46

La vita di Dublino passa per il Saint Steven’s Green, almeno della Dublino che ho vissuto io. Nel parco c’è una zona dedicata a William Butler Yeats, con una scultura di Henry Moore che ricordo di non aver capito.

La …

continua... Commenti disabilitati su On the Rozz #3 Dublino | #discovery

Alle anime pie che ancora non sono alle Maldive sorseggiando cocktail alla frutta, questo taccuino si rivolge! Assaporiamo tutti insieme dunque le rarefatte atmosfere estive del mondo dell’editoria mondiale:

1) 19 luglio 1992. Questa è una data che non è …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #45

In uno degli agosti meno piovosi degli ultimi anni, a dar retta a quello che dicevano sul meteo strampalato di quei giorni i nostri prof di inglese con le camicie a scacchi e la pelle bianca latte, Dublino ha aperto …

continua... Commenti disabilitati su On the Rozz #3 Dublino | #arrival

Finché c’è editoria c’è speranza! Che siate già accomodati sulle sdraio o invece ancora chini sulle vostre occupazioni, resta infatti un’unica grande certezza, incrollabile, inscioglibile nonostante le preoccupanti temperature odierne: ed è proprio il magico, imperturbabile mondo editoriale. Di carta, …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #44

C’era una volta una lei, bella, giovane ed invincibile. Una lei che amava forte e spaventava, ma non sapeva fare altrimenti. C’era una volta un lui, bello, giovane ed invincibile. Si portava addosso i colori della sua terra, le strade …

A 28 anni devo avere avuto una patologia emotiva che tendeva all’eversione autodistruttiva. Non è (ancora) stata riconosciuta dalla comunità scientifica internazionale, questa malattia all’anima de li mejo mia, ma so che esiste visto che per due estati – …

L’estate scorre lenta e molto letteraria: Caronte ci ha deliziati con le sue deliranti ondate di calore. Ma tutto procede bene nel migliore dei mondi possibili che, naturalmente, è quello magico ed euforizzante dell’editoria mondiale. Cosa sta succedendo, è successo …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #43

Il maschio 2.0 passa più tempo con lo smartphone in mano o dietro lo schermo del suo computer che con la femmina. Dubito che Darwin intendesse questo per evoluzione della specie.

Caro maschio 2.0, anni fa si pensava di te …

Meno male che c’è il mondo sberluccicante e rinfrescante dell’editoria, perché altrimenti qua ci si scioglie letteralmente vivi. E dunque, tra gli entusiasmi per la partita di ieri sera, vediamo un po’ cosa ci offre il suddetto magnifico, appassionante e …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #42

Non sono allergico alle punture di ape.

Ecco perché, quella settimana, abbiamo potuto continuare a girare l’isola sul Booster MBK 100. Il serbatoio pieno, gli occhiali da sole, pashmina al collo contro voli radenti di api, le infradito. Soprattutto il …

continua... Commenti disabilitati su On the Rozz #2 Karpathos | #comeback

Bene, benissimo, è iniziata l’estate! So che è una gioia per molti, quindi tenterò di trattenermi dalle lamentele e dai piagnistei su quanto questa stagione per me rappresenti invece un vero e proprio incubo. Non per il sole scintillante nel …

Eccoci, in sella al nostro Booster MBK 100.

A guardarlo da lontano sembra Ronzinante, a bordo si rivela Furia. Nei primi giorni della nostra settimana, con lui percorriamo la costa est dell’isola, dalla capitale Pigadia – chiamata anche Karpathos Town …

continua... Commenti disabilitati su On the Rozz #2 Karpathos | #discovery

4o taccuini e non sentirli: 40 settimane di strabilianti novità imbevute di bibite da meditazione e appassionanti news provenienti dall’affascinate e rutilante mondo dell’editoria mondiale, dei libri, dei lettori e degli scrittori! Bè, grazie di averli letti tutti, ma grazie …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #40

Hesher è il terzo film con Joseph Gordon-Levitt protagonista che vedo, terzo su tre di cui mi viene voglia di scrivere. Deduzioni: Joseph Gordon-Levitt è bravo bravo e ha buon gusto nello scegliersi i personaggi.

Nello specifico, Hesher è al …

continua... Commenti disabilitati su Hesher

Atterriamo, scendiamo la scaletta e, sulla pista, il Meltemi ci centrifuga i capelli. Qui il vento è a casa sua, può trattarci come vuole. La stanza che abbiamo scelto on line dal nostro divano mesi prima ci aspetta all’Albatros, mini-mini …

continua... Commenti disabilitati su On the Rozz #2 Karpathos | #arrival

Sta per iniziare il periodo dell’anno che l’estenditrice di queste note teme di più. Il caldo, l’afa, l’umidità. Ma inutile scoraggiarsi, perché c’è sempre un risvolto della medaglia: a detta di molti, infatti, pare essere proprio l’estate o giù di …

continua... Commenti disabilitati su Il taccuino di Noemi #39

Io, per esempio, sono pressoché certa che l’uomo della mia vita risieda in Svezia e faccia il videoartista. Contemplo anche la possibilità che il prince charming che si strugge nella mancanza della sottoscritta principessa viva a Torino e faccia il …

Le isole galleggianti sono sempre kraken

Per quel che ne sappiamo, il fondo degli oceani potrebbe benissimo pullulare di giganteschi abomini. Abbiamo esplorato foreste fittissime, scavato fortificazioni nella pietra, scalato cime poco ossigenate e piantato bandiere inamidate sulla superficie …

continua... Commenti disabilitati su Miticherie #5
Top