C’è che ho camminato tantissimo per le strade di Roma e la testa si è svuotata.

Parlavo con Viviana e la ascoltavo raccontare della sua nuova vita a Londra, del sentirsi a proprio agio in strade diverse, del sentirsi a …

continua... Commenti disabilitati su #28 Giugno è un’albicocca

Se ho un’ossessione, è quella di comprare libri. Mi piace andare in giro e affidarmi al vento, sperando di tornare a casa con un sacchetto pieno di tesori. Mi piacciono le dita sporche di polvere dopo aver rovistato su una …

Quest’estate compio ventinove anni. Venti-nove, l’ultimo due, trenta meno uno. Non so come sarà quel momento, ma di sicuro spero di non piangere sulla torta. Pensavo a questa cosa dell’età, dei bilanci, dove-sei-arrivato, che-fai-nella-vita, quanto guadagni, ma ce l’hai il

Due anni, ma sembra molto di più.

Se SettePerUno fosse una valigia, ci metterei le cartoline delle città che abbiamo visitato, da Bologna a Catania, insieme alle foto degli autori che abbiamo conosciuto. Dentro questa valigia ci sarebbero chili di …

continua... Commenti disabilitati su #25 Buon compleanno, SettePerUno

Perizoma leopardato, tubino aderente, tacco 12. Cinque ore dal parrucchiere, tre dall’estetista, un mese di crema anticellulite.

Ristorante elegante, cena raffinata, scatolina di velluto con dentro un ciondolo, un bracciale, degli orecchini. Peluche morbidoni, palloncini cuorosi, bigliettini rosa.

A lume …

continua... Commenti disabilitati su #24 San Valentino, aiutaci tu

Ci sono storie che per dirle, anche su un palco, hanno bisogno di un respiro, una sospensione, una febbre di nomi. Come una favola che non si ferma per guardarsi i piedi. Come una storia di cui non si dice,

Lui e lei si incontrano grazie a un libro. Si raccontano le proprie storie preferite, forse si piacciono o forse no. Hanno solo cinque minuti di tempo per deciderlo.

Lo speed date in versione letteraria si chiama The Book Date …

continua... Commenti disabilitati su Dimmi cosa leggi e mi innamorerò di te

Mona crede nei numeri e nello smettere.

Le succede di ricevere dei segnali, dai numeri. Cerca in tutti i modi di scongiurare le cose, Mona. Insegna matematica e si sottrae a tutto, inesorabilmente. Ai rapporti, agli abbracci, agli amori.

Per …

10. Quelli che tagliano i fondi alla sanità pubblica si ritrovano all’improvviso malati e con le cliniche private sparite nel nulla e il pronto soccorso più vicino chiuso e il traffico dell’ora di punta sulla Cristoforo Colombo.

9. Quelli che …

L’ho letto in due ore, Alice senza niente.

L’ho scaricato pensando vediamo un po’ cos’è questo libro di cui stanno parlando tutti e tra una pagina e l’altra mi è venuto il mal di stomaco. È tutto così vero

Se esistesse il club dei feticisti dei libri di cucina, sarei la presidentessa. Esiste?

Mi piace il cibo come concetto culturale, mi piace perdermi tra un foodblog e l’altro leggendo mille ricette che non cucinerò mai. Sì, perché io non …

continua... Commenti disabilitati su Mangia, disegna, ama

È sempre emozionante prepararsi per una nuova tappa.

Viaggiare chiedendosi come sarà stavolta, se ci sarà gente, se ci divertiremo, se vorremo tornare.

La serata a Venezia la aspettavamo da tempo. Mille mail, proposte, ipotesi e poi, Teresa, Mattia

Non avevo mai letto Letizia Muratori. Non so perché, non credo ci sia un motivo preciso.

Eppure i libri Alelphi mi innescano sempre uno strano feticismo: sembrano sempre irraggiungibili, da fuori. Viene voglia di provare a rincorrerli, quegli scrittori.

La …

continua... Commenti disabilitati su Chiudi gli occhi, c’è la luce

Dicono che ci sia il tempo giusto per ogni libro.

Ho comprato La manutenzione degli affetti più di un anno fa. Vivevo in un’altra casa, il mio futuro si chiamava Torino, portavo sempre un cerchietto rosso.

Il libro è rimasto …

continua... Commenti disabilitati su La nostra esistenza è fatta di nodi che non si possono sbrogliare (cit.)

Aldo Mencaraglia ha iniziato a girare il mondo e non è tornato più indietro.

Ha studiato a Brighton e vissuto in Inghilterra, Cina e Taiwan. Poi, ha scelto l’Australia. Dal 2002 è cittadino di Melbourne e ha deciso di creare …

continua... Commenti disabilitati su Un biglietto di sola andata per…

Una tazza rossa, qualcosa di caldo, il miele.

Non so più quante medicine ho preso per arrivare in fondo a questa serata.

L’influenza, a tradimento, è arrivata poco prima dell’aperitivo letterario con Omar Di Monopoli. Un bel problema, soprattutto se …

Se c’è una cosa a cui non riesco a resistere, è comprare libri. Compulsivamente.

Datemi una libreria e io sarò lì, pronta a estinguere le mie già esigue finanze.

Smettere di collezionare cose da leggere è praticamente impossibile e ho …

Da settembre ci si aspetta sempre che succedano cose.

Smetterla di mangiare panini con la porchetta alle tre di notte e perdere finalmente quei cinque chili di troppo, cambiare pettinatura, imparare il cinese, smettere di fumare, fare gli origami, provare …

La cosa più bella sono le persone.

Quelle che non conosco e incontro per la prima volta, quelle che mi guardano interdette mentre spiego cos’è SettePerUno, chi siamo noi, cosa vogliamo fare. Dopo un po’, iniziano a sorridere. Si entusiasmano.…

• un libro: Il lungo addio, Raymond Chandler (1953).

Amicizia, alcool, donne bellissime, omicidi. L’investigatore Philip Marlowe e le strade di Los Angeles nel noir più autobiografico di Chandler. Per un’estate vintage.

• un film: Down with Love, …

Top