Categorie Autori

Autore: Silvia Vecchini

Nasce a Torino il 18 maggio dell’82, giorno in cui Joe Strummer viene ritrovato alla maratona di Parigi dopo settimane di latitanza. Si appassiona fin da giovanissima alla musica indie e sviluppa tossicodipendenza ai film di Woody Allen, creando con ciò problemi a sé stessa e a chi le sta intorno. Negli anni della maturità si fissa coi dolci e si specializza in tarte tatin d’autore. Si diverte col teatro da quando è adolescente senza mai riuscire a guadagnarci niente. Ha vissuto di espedienti a Roma per otto anni e conosce ancora benissimo le coincidenze del 60 notturno. Una volta si è improvvisata giornalista di provincia, ma solo per un anno. Si è trasferita a Milano perché vuole imparare a camminare veloce e perché ci fanno il sushi buono. Da dieci anni aggiunge a scadenze irregolari un nuovo social network alla sua vita.

Il momento è delicato

“Minchia io a Ammaniti ci voglio bene”: ecco qual è stata la prima reazione dopo poche pagine, forse addirittura dopo la prefazione (e io non la leggo MAI la prefazione, né la postfazione, né tantomeno ‘altri titoli dell’autore’ o …

Billy Elliott

Billy Eliott è il piccolo capolavoro di Stephen Daldry che tutti dovremmo riguardare quando ci sentiamo a corto di speranze e la nostra autostima si trova appena una tacca sotto quella di Gregor Samsa. La storia spero la conosciate: …

Mesciua di Portovenere

Ingredienti

  • 200 gr fagioli cannellini
  • 200 gr ceci
  • 200 gr farro della Lunigiana
  • 1 dado vegetale
  • Acqua
  • Sale
  • Pepe nero
  • Pepe bianco
  • Olio
  • Prezzemolo

Mettete a mollo per una notte i ceci, idem i cannellini e perché no anche il …

Poporoya

Se vi trovate a Milano e non siete mai stati a Tokyo (oppure ci siete stati e ne avete nostalgia nostalgia canaglia) e avete voglia di mangiare un sushi da perdere i sensi, datemi retta, recatevi in Via Eustachi. …

Red Velvet Cake (like a boss)

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 150 gr farina 00
  • 100 gr farina di Manitoba
  • 50 gr maizena
  • ½ cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di cacao
  • 1 bustina di lievito
  • 100 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova

That’s Bakery

Se siete a Milano, avete un certo languorino e la voglia di un posto insolito e particolare, se siete dei drogati di cupcakes, brownies e hamburgers (cioè se siete fissati con le americanate e non ve ne vergognate affatto) That’s

Zona disagio

Sono un’appassionata di “lessici famigliari”, di biografie degli autori (di gossip, ammettiamolo). Mi piacciono le storie della gente, quelle vere, tratte da fatti realmente accaduti e vissute da persone realmente esistite. Non mi sazio mai.

Di Jonathan Franzen avevo letto…

Somewhere

Se ti piace Sofia Coppola e vuoi conservarne un bel ricordo non vedere questo film.

Davvero, anche se sulla copertina c’è scritto Leone d’oro per miglior film a Venezia.

Somewhere sembra (ed è proprio) uno di quei film inutili fatti …

Drive

Era davvero da molto tempo che non vedevo un film “enorme”. Non conosco il regista del miracolo (Nicolas Winding Refn) e vedrò la filmografia completa perché questo non può essere un caso isolato. Tre gli elementi fondamentali che …

#Augiasporn

Da diversi anni covo dentro di me, con la complicità di pochi intimi amici, la passione per un giornalista meraviglioso, l’immenso Corrado Augias. Da diverse settimane ho iniziato a divertirmi con dei livetweet a scadenza quasi quotidiana durante la …

It’s your fucking birthday cake





Ingredienti per il pan di spagna al cacao

  • Farina 200 gr.
  • Cacao 100 gr.
  • Uova 1
  • Zucchero 100 gr.
  • Lievito 1 bustina
  • Latte 1 bicchiere

Ingredienti per la crema

  • Uova 3 tuorli
  • Latte q.b.
  • Burro q.b.
  • Zucchero 100 gr.
  • Panna

Cosa volete sentire | Reading a Ivrea

Un sabato sera qualsiasi ma con la febbre mi sono trascinata ad un evento culturale e giuro che volevo assistere al reading di Rossano Lo Mele, batterista del gruppo Perturbazione (che mi piacciono pure un casino e li ho …

Il trucco e l’anima

I retroscena della nascita del Teatro D’Arte di Mosca. I rapporti di amicizia e la complicità artistica tra il grande maestro Stanislavskij e i suoi più stretti collaboratori come Vachtangov, l’allievo prediletto Mejerchol’d e Cechov. Un manuale di storia del …

La pelle che abito

La pelle che abito
ovvero
Che cosa ho fatto io per meritare questo?

Almodovar vuole cambiare sesso. Non ci vuole un genio di rara finezza freudiana per intuirlo. In questa pelicula realizza un sogno vagamente accennato in Hable con

This Must Be the Place

(Questo film s’ha da vedè in lingua originale)

Se siete dei darkettusi, rocchettari, punkabbestia nostalgici e vi siete sparati tutte le puntate degli Osbournes This Must Be The Place è il vostro film.

Pensiero fisso during the movie: chissà …

Tarte tatin

Ingredienti per 4-5 persone o per 2 amanti del brivido:
5 mele golden
3 cucchiai di zucchero
Burro q.b.
1 rotolo di pasta sfoglia (se la volete fare voi sono cazzi vostri, cercatevi la ricetta! No, davvero, è uno sbattimento,

The L word

Commentolavitadellelesbichefighe
(Questo è il modo, è il modo in cui viviamo… e amiamoooo*)

– Spoiler alert –

L word è un telefilm americano ambientato a LA ma girato a Vancouver. L sta per lesbica. Word per parola. Poiché …

Silvia

Una manciata di canzoni per l’inverno. Mentre penso a quando finalmente riempirò l’armadio di maglioni e li stringerò uno ad uno cercando di ricordarmi dove sono stata con loro addosso. Ho l’esperienza di molti inverni dalla mia. Ho molti maglioni …

Credo in un solo oblio

L’ultimo romanzo scritto da Antonio Rezza purtroppo è del 2007. Ho voglia di parlarne perché mi manca la sua scrittura equivoca e irriverente e spero si faccia vivo in libreria al più presto.

Dunque, il titolo fa riferimento al testo …