Seguono altre notti di parole oscene, visioni notturne e batticuore. Laura va dal medico che le diagnostica una sindrome da stress. Parola incomprensibile per lei. Eppure qualcosa di quella diagnosi la agita tanto da convincere il medico a prescriverle un …

continua... Commenti disabilitati su Folie à deux | Quarta parte

Un mattino, dopo aver accompagnato la figlia a scuola, incamminandosi verso casa Laura nota una scritta enorme sul muro della scuola: ‘Lucrezia dove vai se pompini non ne fai?’

Osserva la scritta assorta, con la consueta disinvoltura scrolla la frangetta …

“Pulisciti la bocca.”

Lucrezia alza gli occhi al cielo, prende una salvietta e si tampona le labbra.

“Non si butta la carta nel posacenere. Mai!”

“E dove me la metto?”

“Mettila in borsa, poi la butti via.”

Apre svogliata lo …

continua... Commenti disabilitati su Folie à deux | Seconda parte

Laura e Lucrezia somigliano alle scimmie Rhesus di certi esperimenti di Harlow. Sceglierebbero senza esitare la madre di panno soffice che offre conforto, a quella in fil di ferro che fornisce nutrimento. Si attaccherebbero decise al pupazzo accudente che non …

continua... Commenti disabilitati su Folie à deux | Prima parte