L’ho rivista in foto con quella sua espressione che non capivi se sorrideva o cercava di stare seria, e le veniva una smorfia tra il ridicolo e l’impacciato. Aveva i capelli così ben pettinati che non ce n’era uno fuori …

continua... Commenti disabilitati su Di queste vite | Mia nonna

Lo trovarono riverso sopra ad una panchina, con il sorriso dipinto in faccia. Doveva aver visto tutto, e tutto doveva aver compreso, se sorrideva a quel modo. Era il matto del paese, “il Comandante”. Camminata marziale con portamento gentile. Mozzicone …

continua... Commenti disabilitati su Di queste vite | Il Comandante

Come altre volte da un anno a questa parte, il signor Giovanni aveva salito le scalette in cemento scorticate della signora Tilde. Aveva chiuso il negozio di alimentari in fondo alla via, all’ora di pranzo, e prima della riapertura si …

continua... Commenti disabilitati su Di queste vite | Da grande mi voglio sposare

Christian è un bambino. È un pesciolino troppo piccolo per la scuola elementare, ancora nuota nella materna. È pieno di capelli ricci in testa. Boccoli duri che sembrano inamidati, e chili di merendine e caramelle sopra i fianchi. Ha gli …