Categorie Autori

Autore: Raffaella R. Ferrè

Raffaella R. Ferré, ventott’anni, vive a Napoli. Due sono le cose che le piace più fare al mondo: scrivere e andare in motorino. Ha scritto due romanzi, Santa Precaria (Stampa Alternativa) e La mia banda suona il porn (80144), e un sacco di racconti. Nel 2008 ha ricevuto il premio “Giancarlo Siani” con Santa Precaria; nel 2010 ha vinto il “Born to Write” con il racconto Cliffhanger, pubblicato da Marcos y Marcos. Un suo testo è stato scelto per aprire la manifestazione “Se non ora, quando?” a Roma, attraverso la voce di Isabella Ragonese. Il motorino non ce l’ha più.

Maruzze IV

Filomena aprì il sacchetto con terrore. Clelia colse la sua incertezza e ne rise, appoggiata alla cornice della porta. Poi si avvicinò e con le mani bianche ossute da cadavere sciolse il nodo di plastica e ne rovesciò il contenuto …

Maruzze III

Clelia continuava a portare a casa animali morti: prima l’agnello, poi altri pesci presi da qualche bagnarola fuori Mergellina. Venivano tutti consegnati a Filomena in modo che vedesse cosa succedeva alle carni tenere una volta avvicinatesi troppo, che l’agnello non …

Maruzze II

Filomena stendeva i panni, ritirava i panni, puliva le scale, faceva la spesa, lavava i vetri arrampicata su una sedia, toglieva le tende per pulirle. Metteva tanto ordine che quando uno abbassava gli occhi dal soffitto alto finemente stuccato ritrovava …

Maruzze I

La casa di Clelia era una tipica casa napoletana: soffitti altissimi, cornici di stucco e finestre alte, secche e fonde che stendere i panni era sempre un tentato suicidio. La signora che veniva a fare le pulizie si chiamava Filomena …