Pronto? (tremo)

Ciao. (sorrido)

Ciao. (di più)

C’è il sole? (sospesa la voce)

Sì.

Mi manchi. (si infrange)

Qui piove. (di slancio)

Lo so. (di gioia, urlo, ma muto)

Corro, dal bagno alla camera nuda lo specchio mi guardo chi

continua... Commenti disabilitati su Soltanto Le Antilopi Non Conoscono Intemperie: Giorno quarto

Di aver sognato son certa. Una mano a nascondere il volto, lotto col primo raggio di sole scavando nel pozzo.

Era acqua, nuotavo, una musica sfiora l’orecchio, non riesco a cantarla.

Poi erba, seguivo qualcuno, qualcuno scappava la quercia, più …

continua... Commenti disabilitati su Soltanto Le Antilopi Non Conoscono Intemperie: Giorno terzo

Pedalo, il freddo mozza il respiro, ferisce la gola, la stringe.

Morsi caldi, altri, sul collo. Affiorano piano, un odore sottile da sotto la sciarpa, un tocco leggero ed è notte, fuori forse le stelle. Ci troverà ancora svegli l’alba

Io scendo le scale, lui sale.

Fuori la nebbia, non so come si chiama.

Lo precede odore di detersivo, forte, fruttato, gli occhi involontariamente li poso sui miei stivali infangati.

Sinistra, destra, sinistra, ritmo i gradini. Vorrei poter volare.

Al …