È tutto vintage nell’esordio da regista di Ivan Cotroneo (già traduttore, scrittore e sceneggiatore, nonché anima della fiction Tutti pazzi per amore). I ricordi, i colori, le musiche: ogni cosa è filtrata dal ricordo che colora, abbellisce, smorza – …

Il padre (Fabrizio Bentivoglio) è uno scrittore fallito, padovano d’accento e romano d’adozione, il figlio (Filippo Scicchitano, naturalmente irresistibile) un quindicenne esagitato e adorabile, romano di nascita, di voce e di testa. Non sanno neanche di …

continua... Commenti disabilitati su Scialla! (Stai sereno)

RUBRICHISTA SENTIMENTALE: Tocca a te. UOMO SERIO: One Way al Quattro Fontane. R.S.: Che roba è? U.S: Una commedia con quell’attrice che ti piace, con le fossette e l’acca nel cognome. R.S.: Anne Hateway? Ma non mi piace per niente …

continua... Commenti disabilitati su One Day

Questa settimana avrei dovuto parlarvi di un altro film. Invece, quattordici anni dopo la sua uscita, ho rivisto Romeo+Giulietta e mi sono ritrovata ai titoli di coda con mezza rubrica pronta. A vent’anni scarsi, con il sopracciglio alzato, l’avevo liquidato …

continua... Commenti disabilitati su Romeo+Giulietta

Innanzitutto c’è Mark Zuckerberg, futuro miliardario più giovane del mondo, con la sua storia di universitario disadattato in ciabatte, piantato da Erica in una prima scena con dialogo da premio Oscar. Poi c’è il suo unico amico, Eduardo Saverin

continua... Commenti disabilitati su The Social Network

Una delle possibili definizioni di genio potrebbe sintetizzarsi così: colui il quale prende un canovaccio che non vale niente e lo trasforma in qualcosa di indimenticabile. Se nel caso di Restless (letteralmente: inquieto, incessante; orribilmente tradotto con L’amore che resta

continua... Commenti disabilitati su Restless
Top