«Oh, deve essere stato un colpo di vento»

E subito riapre la porta dello scrigno dei miei desideri infranti.

«Come dici? Un colpo?» gli ammicco sfacciatamente.

«Preferisci una folata di vento?» mi sfida.

È uno stronzo. Uno stronzo come piace …

Ci erano arrivate, in seguito all’annuncio, solo due chiamate.

La prima di una ragazza mezza punkabbestia. Si è presentata con un paio di pantaloni di cotone sdruciti, macchiati in più punti. Analizzando ogni alone abbiamo potuto individuare i suoi gusti …

La scappata di casa numero uno a cui abbiamo fatto vedere la stanza per riaffittarla era una Barbie in miniatura.

Bionda, occhi celesti, sorriso a trentadue(mila) denti.

Le aveva dato il contatto un caro amico, impiegato nell’Ufficio Alloggi della nostra …

Se n’è andata.

Lei e il suo culo basso e grasso. La sosia sputata ‒ nel senso che chi le passa accanto le sputa – di Ilary Blasi, però mora, però bassa, però pienotta.

Lei e il suo neo sul …