Ore undici e cinquantuno, antimeridiane. Direzioni Diverse del Teatro degli Orrori dalle casse invisibili e senza bassi e senza senso del mac, un attimo prima di mandarlo in sleep.

Sì, ha smesso di nevicare, ma basta guardare fuori per …

continua... Commenti disabilitati su La nuova disposizione delle cose lascia molti spazi vuoti 4

Ore dieci e quarantaquattro, antimeridiane. Amie di Damien Rice dalle casse invisibili e senza bassi del mac.

Poi mi viene in mente che solitamente negli armadi delle persone normali ci stanno i vestiti. E io non mi sono ancora trovato …

Ore nove e ventinove, antimeridiane. Lina dei Bachi da Pietra, dalle casse invisibili del mac.

Tra le cose da sintetizzare c’è anche il giradischi rotto. Non è una questione di polvere o di ascolti esasperati, è una questione di …

Ore nove e dodici, antimeridiane. Silenzio.

Nell’armadio sembra essere scoppiata una bomba a mano. Un po’ come nella mia testa. Per questo sono tornato a casa, dopo mesi a macinare chilometri e camerini e mal di schiena, qui a quattro …