Dopo venti minuti di concerto, Augusto Fioroni doveva vomitare. Se lo sentiva, non aveva nessun’altra alternativa. Un paio di volte aveva represso all’indietro il geyser che gli risaliva violento per l’esofago. Ma adesso sentiva di non potercela più fare. Il …

continua... Commenti disabilitati su Un’estate fa #4

Prima che l’auto del partito della Torti Simonelli lo venisse a prendere, Augusto Fioroni s’era pippato due piste sul tavolo della cucina. L’unico mobile che ancora non gli avevano pignorato.

Il vecchio cantante, prima di infilare la porta, si diede …

continua... Commenti disabilitati su Un’estate fa #3

Ora, però, doveva dirlo a quella iena di Maltroppa, i cui unici pensieri erano vendere lo scoop, resuscitarlo e mandarlo in tivù a piangere tra le zinne di Barbara D’Urso. Speculare su di lui fino a tumulazione avvenuta, e forse …

continua... Commenti disabilitati su Un’estate fa #2

E mi giocai i ricordi provando il rischio Poi di rinascere sotto le stelle Dimenticai di colpo un passato folle In un tempo piccolo(Un tempo piccolo – Franco Califano)

Raimonda Torti Simonelli, presidente neoeletta della Regione Lazio, leggeva alcune circolari …