Categorie Autori

Autore: Ari

Ari canta, cucina, scrive. Si fa le foto dall'alto, da brava ragazza maispeis. Le piacciono la curiosità, l'incostanza e la determinazione, qualità che in lei abbondano, un po' come il culo. La parola che la descrive è desasossego, inquietudine in portoghese. Crede nel potere delle canzoni, nell'amore, nei sorrisi, negli oroscopi quando le fanno comodo. Impasta il pane in casa, da brava ascendente cancro, e lucida le doc marten's rosse bucate per la fuga, da autentica sagittario (qui le faceva comodo). Sogna di cantare con Elio e le Storie Tese e sposare Christian Mayer; viaggi canori, collezioni di vinili e occhi solo per lei.

Penne integrali disintossicanti

Ingredienti per 2 commensali svogliati che amano mangiare il proprio pasto in ciotole quadrate, seduti sul tappeto:

una zucchina verde di piccolo diametro

un cipollotto di Tropea (la parte vicino al gambo)

limone (scorza e succo)

salmone fresco – o

Cronovita in quattro dischi – parte quarta

2009 Lou Reed – Transformer (1972): non si finisce mai di imparare

Una macchina, un’autostrada, un cielo afoso di aprile.

Un divano, un tavolo, la luce fredda di marzo.

Un sabato mattina di febbraio Nannucci, tempio ormai demolito degli appassionati …

Cronovita in quattro dischi – parte terza

2005: Nirvana – Nevermind (1991): la solitudine dei numeri primi (nel raddoppio)

Fa minore. Si bemolle minore. La bemolle.  Re bemolle.
Sono gli accordi più famosi degli anni novanta, armonici di un riff riconoscibile da tutti coloro nati dopo il …

Cronovita in quattro dischi – parte seconda

2002 The dark side of the moon (1973):

La prima volta che ascoltai il capolavoro dei Pink Floyd ero troppo piccola, ne ho una memoria vaga. Certi dischi hanno bisogno del momento giusto per essere ascoltati, come quando pensi di …

Cronovita in quattro dischi – parte prima

1998: Jeff Buckley – Grace (1994), la salvezza dei quindici anni (aspettando nel fuoco)

La musica dei quindici anni non si sottomette ai compromessi. Si cerca sempre una direzione, nella musica, figurarsi a quell’età. Sono passati dieci anni, per me, …