In Settembre we trust.

Settembre non è mai stato il mese delle audiocassette. Forse un po’ perché settembre non è mai stato il mese di nulla se non della voglia di ricominciare, un capodanno lievemente atipico e in anticipo, una …

continua... Commenti disabilitati su Antonio

Se dovessi riassumere quest’estate in una frase, suonerebbe pressappoco così: siamo a un concerto dei Mogwai a Favignana, un concerto sugli scogli di Cala Rossa; mentre loro suonano, noi facciamo il bagno mangiando gelato al pistacchio, accarezzando i capelli delle …

continua... Commenti disabilitati su Cartoline da Favignana

continua... Commenti disabilitati su Cartoline dalla Cozzeria

Afterhours, Rock in Roma, 6 luglio 2011

Una canzone è come una figlia.…

Stamattina faceva freddo, pioveva e per di più avevo un cerchio alla testa e un trentotto fisso sul termometro. Appena sveglio, di solito, non parlo con nessuno; mi rifugio nell’angoscioso zapping sulla televisione satellitare. Angoscioso per due motivi: il primo …

Ci lamentiamo tanto dei titolisti che stravolgono il senso dei film con titoli del calibro di Se mi lasci, ti cancello. Ma io avrei ottimi motivi per lamentarmi anche dei titolisti che traducono alla lettera i titoli dei film …

continua... Commenti disabilitati su I quattrocento colpi

Le parrucchiere hanno il mondo tra le dita; spostano ciuffi, regolano basette, tagliano capelli e fanno innamorare. Patrice Leconte (il regista de La ragazza sul ponte, film già consigliato in queste pagine) narra con semplicità e leggerezza la storia …

continua... Commenti disabilitati su Anche le parrucchiere tengono marito

Ma se uno sta bene insieme, non capisco perché deve andare a prendere… uno dice Viviamo insieme quando vuol dire che le cose non vanno. Infatti poi quando peggiorano dice Perché non ci sposiamo?… che proprio cominciate che non

Jean-Luc Godard parlava così. Avevo rimosso questa citazione ma improvvisamente le parole del regista francese si sono fatte strada nella mia mente guardando Monica Vitti nei panni di Assunta Patanè, una giovane siciliana rapita per sbaglio dall’uomo che segretamente ama, …

continua... Commenti disabilitati su All you need for a movie is a gun and a girl

Prima avvertenza: riporre ogni bottiglia di birra dentro il frigorifero, mangiare cibi sani e leggeri, non fumare. Bene, adesso possiamo passare alla seconda avvertenza: gettare le batterie del telecomando. Terza avvertenza: dimenticare ogni altro film, ogni trama scontata, ogni finale …

continua... Commenti disabilitati su Chi è John Malkovich?

Il consiglio di questa settimana è ovviamente slegato da qualsivoglia vicenda d’attualità. Come potrebbe essere altrimenti, quando il film in questione narra la storia di un poliziotto assassino che dissemina la scena del delitto con una serie di prove che …

continua... Commenti disabilitati su Al di sopra di ogni sospetto

Una sera di dicembre di dieci anni fa, mia madre entrò in camera mia, frugò tra i quaderni sparsi sulla scrivania, poi si sedette sul letto e mi chiese: «Tu non hai ancora visto Qualcuno volò sul nido del cuculo

È inevitabile. Arriva per tutti il momento in cui si passa il periodo Miyazaki; nei soggetti affetti da tale patologia si è riscontrata un’altissima capacità di meravigliarsi e stupirsi (per i colori, per i gesti, per le cose …

continua... Commenti disabilitati su Porco Rosso

1977. Basterebbe la storica lite tra l’ingrugnito cameriere (interpretato da Gassman) e l’affascinante cuoco (il lurido grembiule è indossato da Tognazzi) per spingervi a vedere un film atipico, costituito da 14 episodi diretti da tre registi diversi. C’è un divertimento …

continua... Commenti disabilitati su I baci mordaci tuoi

Will Dormer è un detective inviato in Alaska insieme a un collega per indagare su uno strano caso di omicidio. Le lunghissime giornate artiche però non danno tregua a Dormer e l’insonnia prende il sopravvento, complicando l’indagine e consegnando nelle …

continua... Commenti disabilitati su Insomnia

Un sicario italo-americano affezionato a una pianta in vaso ha poco a che spartire con una giovanissima ragazzina alla quale hanno appena annientato la famiglia. Eppure Luc Besson fa incontrare questi due personaggi (interpretati rispettivamente da Jean Reno e Natalie …

continua... Commenti disabilitati su Ricorda, niente donne e niente bambini.

Marcello Mastroianni interpreta Federico Fellini e Federico Fellini dirige sé stesso in un film che racconta la perdita di un’idea. Il regista Guido Anselmi (interpretato da un magistrale – è proprio il caso di dirlo – Mastroianni) attraversa una fase …

C’è una storia dentro la storia, in questo piccolo capolavoro di Jean-Luc Godard. Inizia con una ragazza innamorata di due ragazzi allo stesso tempo. La ragazza manda due lettere, dando appuntamento al primo alla Gare du Nord, e all’altro, 2 …

continua... Commenti disabilitati su Je suis une femme

Valeria: “Almeno tu fossi diventato ricco e famoso.” Bruno: “Invece povero e ignoto.” Valeria: “Scemo…” Bruno: “Nemmeno. Normale, che è peggio.”

Lo ammetto, mi bastano tre cose per amare un film: una bella colonna sonora, un’atmosfera d’altri tempi e la …

continua... Commenti disabilitati su La prima cosa bella
Top