Il taccuino di Noemi #41

- 22 Giugno 2012

Bene, benissimo, è iniziata l’estate! So che è una gioia per molti, quindi tenterò di trattenermi dalle lamentele e dai piagnistei su quanto questa stagione per me rappresenti invece un vero e proprio incubo. Non per il sole scintillante nel cielo azzurro, ma per le avveniristiche atmosfere sabaude che si creano in tale congiuntura. Da piangere. C’è però una grande consolazione. Una medicina dell’anima, rappresentata dal magico, fulgente mondo editoriale internazionale!! Che non ci abbandona mai, neanche in questi climi torridi.

1) Editech 2012. Un convegno tutto milanese (nel senso buono del termine!) che è cominciato ieri e prosegue oggi. Una grande e bella occasione per saperne sempre di più su editoria, innovazione, nuove tecnologie, ebook, selfpublishing, nuove piattaforme di pubblicazione, insomma cose interessanti per chi ama i libri. Le info, qui.

2) Cinquanta sfumature di grigio. Ne parlano tutti, ma proprio proprio proprio tutti, da un po’. Ma personalmente ignoravo completamente la faccenda. Poi ho scoperto che l’autrice sarà a Milano alla Libreria Mondadori martedì e firmerà le copie. Uhm. Penso che capiterò da quelle parti, perché a questo punto la curiosità è massima! Info, qui. 

3) Artigianato fiabesco. Nelle mie peregrinazioni (da curiosa e non esperta) sui blog dedicati alla lettaratura per bambini e ragazzi, ho scoperto questo.  Stretta la foglia è un blog stranissimo, bizzarro e fatato. Perché proprio di fate si occupa, ma non nel modo retorico solito cui siamo abituati. Da scoprire!

Sul mio comodino: Rosa candida, di Audur Ava  Ólafsdóttir. E una granita!

 

 

 

 

 

 

 

2 commenti su “Il taccuino di Noemi #41

  1. 1

    Il Buon Popolo è impazzito di gioia nel sentirsi definire bizzarro e gli Scontenti sono contenti di non apparire retorici… Che dire, la Collina al completo ringrazia, e anch’io.

  2. 2

    Grazie a voi :)