That’s Bakery

- 21 Aprile 2012

Se siete a Milano, avete un certo languorino e la voglia di un posto insolito e particolare, se siete dei drogati di cupcakes, brownies e hamburgers (cioè se siete fissati con le americanate e non ve ne vergognate affatto) That’s Bakery è il posto che fa per voi.

Da That’s Bakery si può fare una cosa che è praticamente vietata nei luoghi di cibo e bevande italiani: mangiare qualsiasi cosa a qualsiasi ora. Nel Belpaese dove i ritmi culinari sono scanditi severamente (mai provato a pranzare dopo le 14 in un ristorante di un centro di qualsiasi città?) siamo un po’ ostili alle esigenze di chi proviene da altri paesi, magari nordici, dove le colazioni diventano facilmente brunch e i tè delle cinque possono trasformarsi in aperitivo senza chiedere niente a nessuno. Queste esigenze però sempre più spesso si stanno avvicinando alle nostre. Ciò è dimostrato dalla folla che si riversa nei luoghi di cibo come That’s Bakery (e tra l’altro se è domenica fareste meglio a prenotare).

Nel menù c’è un brunch che può essere consumato dal mattino alla sera, sandwich a volontà alla maniera americana, ottimi hamburger accompagnati da simpatiche patate al forno ed una sezione dolci da farvi venire il capogiro. Cupcakes, apple pie, cookies, cheescake e chi più cake ne ha più ne metta. I prezzi non sono precario friendly, ma che diavolo, una volta qualche sfizio bisogna toglierselo.

That’s Bakery
via Vigevano 41
Milano 

 

Commenti chiusi.