Red Velvet Cake (like a boss)

- 26 Aprile 2012

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 150 gr farina 00
  • 100 gr farina di Manitoba
  • 50 gr maizena
  • ½ cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di cacao
  • 1 bustina di lievito
  • 100 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 fiala di estratto di vaniglia
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia
  • 1/2 bicchiere di latte
  • Colorante rosso q.b. (io ho trovato il botticino di vetro all’Esselunga, marca Fratelli Rebecchi, è liquido ma c’è anche in gel, consiglio cercare le fiale che sono potentissime e ne bastano tre gocce)
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

Ingredienti per la farcia:

  • 400 ml di panna da montare
  • 250 gr di Philadelphia
  • 250 gr di mascarpone
  • 1 fiala di estratto di vaniglia
  • 50 gr di zucchero a velo

First of all mettere in freezer la panna da montare e preriscaldare il forno a 180 gradi. Disporre tre ciotole sul piano da lavoro (io mi sono incasinata voi non vi incasinate), nella prima ciotola setacciare farina 00, farina di Manitoba, maizeina, lievito, cacao e mescolare il tutto; nella seconda lavorare il burro con lo zucchero e quando vi sembra ok aggiungere le uova e sbattere il tutto; nella terza ciotola unire yogurt e latte e farli diventare una cosa sola, aggiungere la fiala di vaniglia, il colorante, fare wooooow quando diventa fucsia, a parte unire aceto e bicarbonato (in un bicchierino) e aggiungerlo subito al composto.

Unire i due composti liquidi e mixare a viva forza, unire poi la farina a poco a poco mescolando bene con un cucchiaio di legno, poi mixare. Versare il composto in due teglie imburrate ed infornare per 30 minuti circa.

Disporre altre due ciotole sul piano da lavoro, nella prima unire Philadelphia, mascarpone e zucchero a velo mescolando con un cucchiaio di legno fino a quando risulterà omogeneo; nella seconda sbattere la panna. Unire poi i due composti e la fiala di vaniglia sbattendo col mixer fino a creare una crema omogenea. Togliere le due teglie dal forno e lasciare intiepidire il pan di spagna.

Disporre un pan di spagna su un piatto, farcire con uno strato abbondante di crema, coperchiare col secondo strato di pan di spagna e ricoprire tutto con uno strato sottile di crema lavorandolo e livellandolo con una spatola. (I due pan di spagna potrebbero essere tagliati a metà in senso orizzontale per creare 4 strati di torta ma è un’esagerazione, cioè fatelo se volete, ma anche no). Mettere il resto della crema in una sac a poche e decorare a proprio piacimento.

Togliere la torta dal frigo almeno due ore prima di servirla (io consiglio di prepararla la sera per il giorno dopo così il pan di spagna sarà morbidissimo e la crema fermissima).

Servire la torta a stomaco vuoto (datemi retta). Il mio consiglio è di mangiarla a colazione con un tazzone di caffè nero amaro oppure a merenda con un tè corposo (consiglio tè nero o tè rosso e pesca melba).

 

Commenti chiusi.