Il taccuino di Noemi #25

- 2 Mar 2012

Innanzitutto: auguri auguri SettePerUno: grazie per l’ospitalità e le vostre idee e per il fatto che non ve la tirate (cit.) e che siete sempre alla ricerca di cose belle :)

E poi: che succede nell’incredibile quanto affascinante mondo editoriale mondiale?

1) Usi virtuosi di social network. Questa settimana mi è capitato di aderire a un’idea del mitico Bot @Einaudieditore su Pinterest: si tratta di costruire un “board” tutto dedicato a un libro appena uscito in libreria: L’ultimo uomo nella torre. Per visualizzare la pagina: qui. Chiunque può partecipare ed è divertente. Qui un bellissimo post su questo social network (via @platipuszen).

2) Scaffali ovunque! Parallelamente alla crescita dell’interesse verso il mondo digitale, ecco che mi pare di vedere un po’ ovunque in rete fotografie e riferimenti agli scaffali che ospitano i cari vecchi intramontabili libri di carta. Guardate questi che belli!

3) Che si mangia? Non so a voi, ma a me ha colpito molto l’intervista di Simonetta Agnello Hornby da Daria Bignardi alle Invasioni Barbariche. La cucina del buon gusto è il suo ultimo libro, sull’importanza di ciò che mangiamo e cuciniamo, scritto con Maria Rosario Lazzati.

4) Una libreria, un mondo.  A proposito di letteratura per bambini e ragazzi: questa libreria è un mondo ricchissimo. Mi colpiscono sempre di più i siti di alcune librerie per l’infanzia, sono universi di immagini e parole e informazioni in cui spesso mi perdo volentieri…

Sul mio comodino: Tutto ciò che sono di Anna Funder e un cappuccino.

 

3 commenti su “Il taccuino di Noemi #25

  1. 1

    La Libreria dei ragazi di Denti è un’istituzione. Mi piacerebbe andarci e le mie bimbe ne resterebbero estasiate. Grazie come sempre dei tuoi preziosi consigli, che sono diventati per me una cara piacevole abitudine. Non conosco Anna Funder e quindi questa settimana mi hai dato anche da “ricercare” oltre che come sempre stuzzicare la mia curiosità!

  2. 2

    Riletta due volte, eppure con refuso: UFF!

  3. 3

    @tempoxme: grazie a te, mi fa davvero molto piacere leggere il tuo commento :)