Categorie Autori

Il tempo dietro le finestre di corso Trieste 4

di



Hanno un tempo anche tutte le cose che fanno questi di corso Trieste e ha qualcosa di delizioso il loro tempo: è eterno. Ogni cosa è fatta sempre allo stesso modo, sempre nello stesso momento.

Questo tempo è rassicurante, non cambia con gli anni, non si trasforma, non diminuisce, e se per qualche motivo si altera è comunque per sempre. Voglio il loro tempo, voglio la delizia di sapere che ogni venerdì si fa l’amore e ogni giovedì la spesa e che ogni minuto della mia vita è anche  ogni minuto della sua. Voglio le sue cose nel mio armadio, il suo profumo sul mio cuscino, voglio tutti le estati con lui e tutte le vacanze, voglio la pace di sapere che se non è con me non è con lei.

Voglio sapere che non desidera altro che rendermi felice, che non vuole altro tempo, solo il mio tempo. Voglio allungare la mano nel mio letto la mattina e trovarlo lì al caldo, voglio le sue mani calde per i miei piedi freddi, voglio lavargli il pigiama, stirargli le camicie, appallottolargli i calzini, ordinargli i cassetti. Voglio essere quell’unico sguardo tra la folla che si cerca quando si ha paura, quell’unica persona con cui si ha voglia di piangere e di ridere. Voglio la sua testa nell’incavo della mia spalla, e prima di addormentarmi il suo respiro sul petto e le sue parole solo per me sussurrate alle orecchie che passano dalle sue labbra ai miei sogni.

Shhh…

È tardi. Hanno spento la luce da un pezzo ormai e io sono ancora qui, devo tornare a casa mia.

Quando quel rumore assordante smetterà di tormentarmi avrò tutto il tempo che voglio, un vuoto da colmare, una vita da rianimare… la mia. Ora no, non ho tempo.

 

← Articolo precedente

Articolo successivo →

2 commenti

  1. Grazie!

  2. Non è semplice ammettere la verità, a causa di rigidi schemi mentali che ci impongono orgoglio come medicina….volere tutto ciò che dici …è umano e romantico. A volte dovremmo abbattere la spirale di controllo che ci accudisce…e lasciarci andare senza filtri di pensieri, senza timore di dire che egoisticamente l’amore, si vuole tutto per se.