Giovanni

- 19 Agosto 2011

Quando arriva l’estate provate a spegnere il cervello.

Dimenticate la vostra età, dimenticate il numero civico di casa vostra, dimenticate le parole delle canzoni. A me, per esempio, non va proprio di ricordarle.

Piuttosto in estate fischiettate.

Ecco, sdraiati sulla sabbia o sull’amaca, fischiettate.

Ve lo consiglio proprio di mettervi nel vostro angolo riflessivo usato durante l’estate a lasciarvi trasportare dal fischiettio. Va bene qualsiasi tipo di fischiettio, nessuno vi dirà che non è il modo giusto.

Se non sapete fischiettare provateci, va bene anche un sibilo. Rilassa lo stesso.

Ora provate con questa playlist, che c’è di più semplice e meno impegnativo di fischiettare canzoni già fischiettate?

 

  1. Robin Hood – Intro Disney
  2. Peter, Bjorn & John – Young Folks
  3. Otis Redding – (Sittin’ on) the dock of the bay
  4. EELST – Il vitello dai piedi di balsa
  5. Cristina Donà – Salti nell’aria
  6. Bobby McFerrin – Don’t Worry Be Happy
  7. Bernard Herrmann – Twisted Nerve
  8. John Lennon – Jelous Guy
  9. Whistling Jack Smith – I was kaiser Bill’s Batman
  10. The Smiths – How soon is now?
  11. Guns N’ Roses – Patience
  12. Bangles – The walk like an egyptian
  13. Tom Waits – Green Grass

EXTRA

  1. Scoprions – Wind of change
  2. Vinicio Capossela – Una giornata perfetta
 

Commenti chiusi.