Penne integrali disintossicanti

Ingredienti per 2 commensali svogliati che amano mangiare il proprio pasto in ciotole quadrate, seduti sul tappeto:

una zucchina verde di piccolo diametro

un cipollotto di Tropea (la parte vicino al gambo)

limone (scorza e succo)

salmone fresco – o anche affumicato, so’ gusti, ma deve esser crudo

basilico

pomodorini Pachino

olio buono

sale grosso

pepe nero

penne integrali (o qualunque pasta corta vi ispiri)

Grattugiare la scorza del limone in una bella ciotola capiente, facendo attenzione a non portar via anche il bianco sottobuccia, ché è amaro. Spremete il limone denudato sopra la scorza e aggiungete due cucchiai di olio. Mescolate.

Nel frattempo mettete su l’acqua per la pasta (1lt di acqua e un cucchiaino di sale grosso ogni 100 grammi di pasta, dice la scienza. Fate a occhio, dice l’abitudine) ma non state lì a incitarla per la bollitura: occupatevi di mondare la zucchina, tagliarla in due e poi in quattro, e giocare col coltello a farne dei bei rettangolini sottili che lancerete nella marinata di olio e limone. Aggiungete anche il cipollotto, ne bastano pochissime fettine sottili.

Palpate affettuosamente il salmone (tanto non vi denuncia), riducetelo a filettini sottili e mandatelo a fare compagnia alla zucchina solitaria; spezzettate un bel po’ di foglie di basilico con le dita e lanciatelo nella ciotola assieme ai pomodorini tagliati in quattro. Aggiustate di olio, pochissimo sale e un bel po’ di pepe. Fate riposare.

Controllate l’acqua e calate la pasta. Scolatela al dente e via nella ciotola: mescolate un minutino scarso con un certo vigore e servite.

Il salmone fa bene perché ricco di omega-3, i pomodori sono antiossidanti, l’olio e la pasta integrale regolano l’intestino, il cipollotto depura, il limone aiuta la digestione e le zucchine.. beh, crude hanno avuto il riscatto di decenni di mesta bollitura da ospedale.

Divertitevi.

 

← Articolo precedente

Articolo successivo →

2 commenti

  1. Marchesa

    Questa settimana le provo… Bentornata ;)

  2. grazie :)