Per Genova, dieci anni dopo

- 8 Apr 2011

L’associazione 26per1 indice ha indetto una “chiamata al ricordo” per raccogliere racconti, aneddoti, poesie, saggi, storie e impressioni su quel luglio a Genova di dieci anni fa.

Lasciamo spiegare il progetto a chi l’ha ideato:

“Dove eravate, voi, in quel luglio di dieci anni fa? Eravate lì, a Genova, in mezzo a quei colori? Oppure incollati alla tv, o alla radio, ad ascoltare increduli le cronache di quei giorni? Eravate in interrail, in giro per l’Europa, a leggere dell’Italia sui quotidiani stranieri? Oppure al mare, a prendere il sole, o al lavoro, a sudare uno stipendio? Eravate troppo piccoli, oppure troppo vecchi per scendere in piazza? Dove eravate, prima di Genova? E dopo? E dove siete, adesso?

“Voi G8, noi 6 miliardi” era uno degli slogan che risuonavano tra le strade di Genova e le teste di molti, in quel 2001, dieci anni fa. In quei giorni di luglio, Genova ha smesso di essere solo un luogo e si è moltiplicata in mille storie, eventi, significati. Per i trecentomila che erano lì, e per tutti gli altri, che erano da un’altra parte. Perché, come cantava un certo signore di Genova, “per quanto voi vi crediate assolti, siete per sempre coinvolti”.”

Inviate il vostro contributo entro il 15 giugno a associazione26per1@gmail.com. Verrà realizzato un ebook e i contributi migliori andranno a far parte di un libro il cui ricavato, coperti i costi di stampa, verrà devoluto al Comitato Verità e Giustizia per Genova.

Tutti i dettagli qui.

 

Commenti chiusi.