Inculcare inconsapevolmente

- 26 Aprile 2011

Che parola vuoi adottare?

Inconsapevole.

Perché?

Di questi tempi, forse, l’inconsapevolezza (se non una vera e propria beata ignoranza) può essere un salvagente nel mare di informazioni che ci sommerge. Ci sono cose che non sai e che invece dovresti sapere, cose che sai e delle quali comunque potresti fare a meno finché non arriva qualcuno a dirti che invece dovresti continuare a saperle. Ci sono cose che non puoi non sapere e cose che invece dovresti dimenticare ma è sempre bene ricordarle perché sennò come fai a dire agli altri di dimenticarle? Ecco, io sogno un mondo dove l’inconsapevolezza regni sovrana e soprattutto non sia una colpa.

Che parola vuoi buttare?

Inculcare.

Perché?

Il suono mi ha sempre infastidito e questa parola sgradevole si accompagna alla perfezione al proprio significato immondo.

Antonio, zio di SettePerUno

 

Commenti chiusi.