All you need is a musical (?)

- 2 Marzo 2011

Lo ammetto: sono una di quelle persone che quando sente la parola “Musical” comincia a schiumare bile e rovescia gli occhi all’indietro urlando “Morite, gente strana che si mette a cantare nel bel mezzo di un discorso, nessuno si mette a cantare nel bel mezzo di un discorso, siete ridicoli e patetici e le vostre canzoni sono orrende!”.

Con un paio di eccezioni: The Rocky Horror Picture Show, Moulin Rouge e Across The Universe. Di cui si potrebbe ragionevolmente dire “Eh, vabbè, ma così è facile: voglio vedere che succede se prendi una storiella d’amore con il Vietnam e le contestazioni, e poi fai fare le musiche a Michael Bublé! Comodo invece fare i fighi con le canzoni dei Beatles, eh?”. Può darsi.

Però anche se la storiella è una storiella d’amore e di hippie peace and love, c’è quella scena lì dell’arresto con il mix Across The Universe/Helter Skelter, e che vuoi di più?

Vuoi di più? Ok. Come tutti sanno, la canzone più bella dei Beatles è Strawberry Fields Forever (come chi lo dice? Lo dico io, quindi è così), e quaggiù c’è la scena dedicata a Strawberry Fields Forever. Voi guardate. Io non ho niente da aggiungere.

Guarda.

Across The Universe

Regia Julie Taymor

Anno 2007

 

Commenti chiusi.