Parole, parole, parole…

Terre di Mezzo e Scuola Holden cercano racconti: lasciati ispirare dal Sillabario narrativo di Goffredo Parise e poi scava nel tuo immaginario letterario e personale, scegli una parola e giocaci. Una parola che ami o che odi, una parola insignificante o necessaria.

Invia il tuo racconto (lunghessa massima: 5.400 battute) a raccontiditerre@gmail.com entro il 20 febbraio.

Il vincitore vedrà il proprio contributo illustrato e pubblicato su Terre di Mezzo – street magazine di maggio.

Tutti i dettagli qui.