Le storie sono polvere

- 22 Dicembre 2010

“Le storie sono come la polvere. Le storie sono polvere. Leggere, sospese in una corrente d’aria che le sospinge dove vuole.”

Quelli che di mestiere fanno i raccontatori di storie, hanno il compito di acchiappare questa materia volatile, metterla in ordine e darle una forma. Quando ci aggiungono la luce, fanno il cinema: il modo più magico per raccontare storie.

Dopo mezzanotte è la storia di una storia illuminata dalle luci del posto più magico di una città magica. È la storia di tre sognatori così diversi fra di loro che solo grazie a un bravo acchiappatore e ordinatore di polvere di storie si sarebbero potuti incontrare. E lui li fa incontrare in un posto dove sono conservati i sogni di altri: i sogni di tutti gli ordinatori di polvere che ci hanno regalato, ci regalano e ci regaleranno il cinema. Perch頁i film possono finire, ma il cinema non finisce mai, come la voglia di raccontare, ascoltare, leggere e guardare storie.

Guarda una scena

Dopo mezzanotte

Regia Davide Ferrario

Anno 2004

 

Commenti chiusi.