Se segui SettePerUno come dovresti, saprai che abbiamo anche un gruppo su aNobii.
Si tratta del social network (o social cataloging) più famoso dedicato ai libri, e rimarrà tale, almeno in Italia, finché il suo competitor Goodreads rimarrà esclusivamente in inglese.

Anche su Goodreads puoi inserire la tua libreria, dividere i libri in categorie e tags, commentarli, leggere le recensioni altrui. Sul sito ci sono quasi 100 milioni di libri e in America è il luogo in cui si fanno più decisioni d’acquisto di libri dopo Amazon. Rispetto ad aNobii, però, nonostante sia meno intuitivo e friendly, è molto più ricco: oltre la pagina utente, si può creare una pagina personale in quanto autore; si può conversare con gli altri iscritti in modo più interattivo rispetto alla bacheca anobiiana; ci sono liste, giochi e quiz, la possibilità di importare i libri da altri cataloghi e tutta una serie di occasioni di socializzare. Nelle conversazioni puoi linkare autori e copertine, così i post vengono collegati direttamente alla scheda del libro. Quindi ogni libro è connesso a tutto ciò che lo riguarda e gli utenti hanno queste info sempre a disposizione.

Perciò non hai che da registrarti e fare il tuo profilo. Dacci un feedback!