#20 It’s All So Quiet

- 1 Ottobre 2010

Una tazza rossa, qualcosa di caldo, il miele.

Non so più quante medicine ho preso per arrivare in fondo a questa serata.

L’influenza, a tradimento, è arrivata poco prima dell’aperitivo letterario con Omar Di Monopoli. Un bel problema, soprattutto se mi tocca leggere in pubblico cercando di rendere al meglio le atmosfere di un libro che ho amato moltissimo.

Ho resistito fino all’ultima riga. Poi, ho perso la voce. È successo in un secondo.

È stata una serata bellissima, difficile da raccontare perché fatta di micro-momenti pieni di cose. Tante piccole polaroid.

SettePerUno sta diventando grande e si prepara già a realizzare altri progetti, idee che solo un anno fa sembravano impossibili.

Te le racconterei adesso, ma non ho più voce.

Adesso è il momento di farsi solo cullare dal silenzio, in compagnia di una tazza fumante.

Sospesi tra quello che è stato e tutto quello che c’è ancora da immaginare. Ringraziando mentalmente tutti quelli che ogni giorno rendono possibile questa scommessa.

SettePerUno a ottobre si prepara a conquistare un’altra città. Venezia, stiamo arrivando.

 

Un comment su “#20 It’s All So Quiet

  1. 1

    Emozione…