Cous cous alle verdure (for dummies)

- 17 Settembre 2010

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di cous cous precotto

1 peperone

1 melanzana

2 zucchine

2 pomodori

Olio, sale, pepe

Cominciamo subito col dire che il cous cous precotto è una volgarità per gli amanti della cucina tradizionale. Ma la preparazione classica del cous cous (le piccole simpatiche palline di semola) è laboriosa e richiede molta attenzione. E quindi ci accontenteremo di una versione semplificata e comunque gustosa.

Affettate le melanzane e le zucchine e arrostitele con poco sale. Il peperone può essere cotto in due modi: o lo mettete in forno a 200°, oppure in una padella con la carta forno e coperto. Mettete poi tutte le verdure in un recipiente e aggiungete un filo d’olio.

A questo punto preparate il cous cous. Aprite la scatola, prendete una bilancia e pesate 300 grammi di simpatiche palline di semola. Se non siete ingordi calcolate una media di 70 gr. circa a persona. Se invece siete ingordi calcolatene almeno 100. Io vi suggerisco di optare per l’ingordigia. Anche perché il cous cous freddo è buonissimo.

In questa ricetta, comunque, abbiamo deciso di cucinarne 300 grammi, cifra tonda. E quindi scaldate 300 cl d’acqua (10 gr di cous cous = 10 cl d’acqua), con un filo d’olio e un pizzico di sale. Quando l’acqua giunge ad ebollizione spegnete il fuoco e versate il cous cous. Coprite, aspettate 3 minuti e poi sgranate i chicchi con una forchetta.

Quando il cous cous è tiepido aggiungete le verdure grigliate e tagliate a cubetti i due pomodori. Se necessario aggiungete ancora un po’ d’olio e il pepe. Ecco, ora siete pronti per gustare la vostra piccola opera d’arte gastronomica, mentre vi ripromettete che il prossimo anno, al Cous Cous Fest, ci sarete anche voi.

 

Commenti chiusi.