C’era una volta il floppy disk

- 1 Marzo 2010

Kit: colori ad olio, vernici spray, tavole di legno e soprattutto floppy disk, VHS e supporti vari ed eventualmente dimenticati.

Chi: Nick Gentry, artista londinese.

Quando: lui lo fa da un po’, io l’ho scoperto per caso durante un pomeriggio di noia a lavoro, tra flickr e tumblr.

Non so voi, ma io mi son sempre chiesta come poter riutilizzare quei teneri e quadrati floppy disk carichi di file ormai inaccessibili.

Lui ci è riuscito e l’ha fatto in un modo esclusivamente originale.

Nick ricicla memorie, assemblando meteriali dimenticati, data file invisibili, per comporre volti, abbracci, storie e vite in corso.

Contro l’archiviazione facile e la perdita di pezzi per strada, Nick sta tentando di recuperare qualcosa, trasmetterla ai posteri senza essere pedante e soprattutto in un modo decisamente eco.

Buona visione.

www.nickgentry.co.uk

Realise

Realise: 2009 / Mixed paint and used VHS tapes on wood/ 60cm x 80cm

Reunion

Reunion: 2010 / Mixed paint and used computer disks on wood / 80cm x 1300cm

The Reproduction Number1

The Reproduction Number 1: 2009 / Mixed paint, used computer disks and VHS tapes on wood / 60cm x 80cm

Verbatim

Verbatim: 2010 / Mixed paint and used computer disks on wood / 80cm x 95cm

 

Commenti chiusi.