Categorie Autori

luglio

di



– l’asfalto a milano cola a picco giù per i tubi oculari
– non mi trucco mai e non credo di poter sostenere di avere una frangia, non una frangia degna di nota, quantomeno
– siete tutti a giocare a forza 4 in ticinella per rovesciare birre e rispettivi vuoti a perdere
– ho barattato la casa numero 4 per una casa numero 5 che ancora mi devo inventare
– sinceramente vorrei che i visionari della sosta si prendessero cura di noi poveri studenti fuori sede che dobbiamo per l’appunto visionare tuguri vari ed eventuali
– ho iniziato a seguire concerti discutibili quali una leghista cristina donà al magnolia e supernove riciclate come fibra in repubblica
– si progettano cene al ristorante di hong kong
– si progettano vite ricolme di centri sociali
– “e venne il giorno” è un film con 3 finali e ciascun finale è una presa per il culo
– la mia migliore amica mi lascia in bocca ai pescicani dell’isola
– mi masturbo pensando frequentemente a vasco brondi che incarna il prototipo della persona formato uomo che mi piacerebbe essere o essere stata
– ascolto solo vasco brondi in loop senza poter trovare il disco originale e ciò disturba le mie mire espansionistiche da musicologa degli anni zero
– ho 24 anni e nessun sogno realizzato spezzato, due mani accorciate nei polsi, nessun futuro inverosimile da allegare alle mail per amici su facebook
– ho cicatrici dietro le orecchie e sono così tenere che sembrano la testa ancora non formata dei bambini
– ho nuovi amici che mi permettono di stare zitta di fronte alle mie massime passioni tenute schiacciate in rockerilla e blow up per tutto questo tempo

Nelle altre puntate

 

← Articolo precedente

Articolo successivo →

3 commenti

  1. ignorerò di sapere che Cristina Donà è leghista…è troppo brava per essere rilevante.. :s

  2. Luglio col bene che ti voglio vedrai non finira’ ya ya ya ya …

  3. “trasformiamo questa città in un’altra cazzo di città”