Vita Tiburtina – Episodio 2

- 11 Marzo 2009

1X02 Che ho fatto io per meritare questo: scusa, potresti ripetere-e?

vita-tiburtina
Previously on Vita Tiburtina: Mamma, papà, me ne vado! Piotr, adesso non ho tempo: prenditi le gocce e non rompere! Pronto, Carabinieri? C’è stato un omicidio nella mia macchina!

***

“Ricorda, le più brutte lo succhiano meglio.”

Guardai mio cugino e feci la faccia come a dire Mi pare ovvio. Ma in realtà non sapevo di che diavolo stesse parlando. Sì, ero un decenne poco precoce.

Lo succhiano meglio. Pensai subito al calippo. Roberta, quella della scala B, era davvero un cesso. E -infatti!- era bravissima, a succhiare il calippo. Specie usando la tecnica cosiddetta a scomparsa. Lo succhiano meglio. Ci avrei messo ancora qualche anno a capire che mio cugino non parlava esattamente del calippo.

Mio cugino. La mia prima vera guida spirituale. Mio cugino, che ne aveva già viste di tutti i colori. Mio cugino, questo e quello.

Prima di partire per Roma lo andai a trovare. Ero spaventato all’idea di andare a vivere con sconosciuti. Lui mi guardò di traverso: Ma perché, i familiari che sono? Poi però mi tranquillizzò. Mi svelò, lui vero esperto di mondo, i tre comandamenti da seguire:

1) Mai contraddire un coinquilino. Potresti pentirtene.

2) Guarda nell’armadio di un coinquilino, appena puoi. La risposta è già lì, sotto i tuoi occhi.

3) Attento ai calabresi. Sono ovunque.

***

– Quindi lei è nato a Vercelli. Provincia di?

Guardo il carabiniere di fronte a me. Sono zuppo di pioggia e sudore. Sul tavolo la mia carta d’identità, il modulo ingiallito che lui sta compilando. Se ne accorge:

– Sì, lo so, sto scrivendo a penna. È appena caduto un fulmine. I computer sono fuori uso.

– …

– Quindi, dicevamo, lei ha subito un tentativo di furt-

– Sì, e ho trovato delle macchie di sang-

– Mi dica, quanto tempo è intercorso tra quando ha parcheggiato e quando ha scopert-

Non saprei con precisione… Dunque… ero appena rientrat- direi due sere fa.

– Strano… Proprio due sere fa ho perlustrato io stesso medesimo quella zona.

– …

– Va bene, signor Tieffemme. Ha altro da dichiarare?

– Sì… Come le dicevo, c’erano delle macchie di sang-

– Allora, signor Tieffemme, intanto che mette una firma qui e qui, potrebbe dirmi dove si trovava lei all’ora del-

– Sehnta! Signor carabiniere che è lei, ha capito cosa ho detto? C’erano delle tracce di sangue nella mia macchina! Sangue! Capito? Lei non vuole darmi retta! Qualcuno ha commesso un omicidio e lei mi chiede un alibi? Ma siamo matti?

– Se non si calma devo pensare che forse ha qualcosa da nascond-

– Ioooo? Qui se c’è qualc- Voi volete insabbiare la verit- Io esig- Voglio sapere perché non vuole scrivere la verità!

– È davvero sicuro di volerla sentire, la verità?

Una voce maschile, alle mie spalle.

***

Ho aperto gli occhi. Un dolore qui, al centro della schiena. Ho pensato Scommetto che fuori c’è il sole. Mi sono alzato. Sulla porta della mia stanza c’era un post-it di Antimo: Sono sceso giù. Ho pensato Questi calabresi. In cucina c’era uno strano odore tipo di fornello acceso. Ho guardato sul tavolo. Due bollette scadute.

La serratura. Dalla porta d’ingresso è comparso Piotr. Indossava una tuta. La fronte imperlata di sudore. Respirava a fatica. Ho detto Piotr ma che cazzo hai lasciato il gas aperto! Lui mi ha guardato ha detto Ti ho aspettato, ieri sera. Sono andato verso il bagno, ho detto Sì, lo so, è successo un casino, poi ti spiego. Lui mi ha seguito per il corridoio, con un balzo mi si è messo di traverso, mi ha guardato dritto negli occhi, ha detto Sto male.

Ho chiesto Hai di nuovo litigato di nuovo con Renata? Guarda che io non ne voglio sapere più nulla, non mi mettere in mezzo! Lui ha detto No, Renata è acqua passata, oramai. Ho detto Ohhhh, finalmente. Piotr mi ha guardato, ma nei suoi occhi non c’era nulla. Non c’era più nulla. Avrei dovuto capirlo. E invece.

Piotr si è appoggiato al muro. Si è lasciato scivolare a terra, ha detto Sento delle voci nel mio cervello.

-continua…

 

17 commenti su “Vita Tiburtina – Episodio 2

  1. 1

    ..ma che geniale..non so se resisto..comincio a sentire delle voci nel cervello

  2. 2

    “sento delle voci nel mio cervello”.

    Bravo e bellissimo! Ora c’è da aspettare mercoledì prossimo per il continuo!! :)

  3. 3

    due cliffhangers in una sola puntata NON VA BENE
    è contro le regole !
    è ingiusto !
    ;-)

  4. 4

    “Ma perché, i familiari che sono? ” geniogeniogenio!
    ok, ieri è finito the L word, sei ufficialmente la mia serie preferita..

  5. 5

    I agree with Toso!!

    non vale!!!

  6. 6

    J’adore.
    Mercoledì prossimo è molto troppo lontano e non sarò neppure in Italia,quindi necessito di una puntata nuova entro domenica.

    Ah. Concordo con il commenti di A.
    Ah2. -Attento ai calabresi. Sono ovunque.- (è sempre colpa dei calabresi,sempre. altro che maggiordomo.)

  7. 7

    *Silvia: anche tu le voci? se sei single ti combino appuntamento al buio con piotr. il resto non lo voglio sapere ;)

    *Chiara: grazie per il bellissimo. in effetti è la prima cosa che mi dicono quando mi vedono ;)

    *Toso&TuBxl: LO SO! Avete ragione! Ma mettetevi nei miei panni. la roba è tanta e mi mancano solo due post. ma poi, soprattutto, è giunta ora di cambiare le regole! doppi cliff per ogni puntata, ma anche tripli, vah! :)

    A.: ah che bello, però non la scaricare illegalmente (anche perché non la trovi!)

    *Pimpa: il tuo nick mi rievoca dolci momenti daha pre-pubertà. entro domenica? mmmh non so, potrei fare una intro entro (domenica). p.s. tocca dirlo: i calabresi sono una delle forze oscure dell’universo -ho tanti amici calabresi, sono così sensibili!-

  8. 8

    Non ti voglio dire la prima cosa che mi é venuta in mente quando ho letto le prime righe…
    davvero non te lo voglio dire…

    il resto: spettacolo come sempre! ;)

  9. 9

    Pimpa e tfm speriamo che la nostra calabrese comune L. non vi legga, sennò vi prende a mazzate di ‘nduja e avrebbe pure ragione.

    Mio caro, certo che è illegale, come si fa a vedere la sesta e ultima serie sennò?
    Dì la verità, vuoi sapere dove l’ho scovata eh, e basa, non è animedb!

  10. 10

    :) beh, prima o po doveva succedere che raccontassi a tutti il favoloso mondo di. io leggo e sorrido assaporando.

  11. 11

    E vabbè, non mi bastava Lost, mò pure quest’altra rota settimanale! (ma almeno alla fine ci dirai dove sono Rose e Bernard?)

  12. 12

    Esticazzi che suspence!
    E’ una storia che mi piglia parecchio, non vedo l’ora di leggere il prossimo episodio!

    D.

  13. 13

    *Manu: ma io la voglio sapere la cosa che hai pensato. Diccela, tanto qui siam tutti amici e ci vogliamo bene. Era una cosa cattiva contro il po’vero Tieffemme? Dilla uguale! Tanto, dopo Piotr nulla mi fa più paura

    *A: preso a mazzate con la ‘nduja? Mi manca :D

    *Jou: con il qual commento garantisci alla platea che tutto ciò che racconto è vero. Perché, io, sono veero.

    *LB: sulla “rota” confesso che ho riso molto. Non solo Rose and Bernard ma anche quei due che sono stati seppelliti vivi e che nessuno si cag- si fila mai di striscio ;)

    *David: allora stay tuned!

  14. 14

    genio. popporno. tu sei cattivo con me

  15. 15

    volev dirt-
    che mi piac-
    un sac-
    ecc-

  16. 16

    *Cose: salute!